Perché l’India ha rimosso il Taj Mahal dalle guide turistiche?

La risposta a questa domanda è difficile in quanto non esiste una ragione chiara, ma secondo i media indiani la ragione è dovuta all’eredità del Taj Mahal.

Secondo il governo Uttar Pradesh. Taj Mahal “non riflette la cultura indiana”. Come?? Spieghiamo in base alle teorie:

Innanzitutto, il Taj Mahal fu costruito dall’imperatore musulmano Mughal Shah Jahan in memoria della sua moglie preferita Mumtaz Mahal. Shah Jahan è stato sposato 7 volte. Mamtaz Mahal era la sua quarta moglie. Quindi, dopo aver sposato Mumtaz, perché sposare gli altri. Immagino che sia troppo amore.

In secondo luogo, Shah Jahan ha ritenuto che nessun altro avrebbe mai dovuto copiare il capolavoro, quindi ha fatto tagliare le mani al maestro artigiano dopo la costruzione.

In terzo luogo, si sosteneva che il monumento fosse in origine un antico santuario del dio indù Shiva.

In quarto luogo, Mughal colonizzò l’India e fece del suo meglio per distruggere la cultura indiana, i massacri degli indù, le conversioni forzate, il rapimento di donne e bambini indù nei mercati degli schiavi e la distruzione dei templi.

Questi potrebbero essere i motivi per cui UP ha deciso di toglierlo dalle guide turistiche.

Ma il governo propone anche investimenti nel settore turistico di quella zona. Vengono proposti progetti turistici per un valore di 370 Rs, in base ai quali gli schemi per un valore di Rs 156 sono destinati al Taj Mahal e alle aree circostanti ad Agra.

L’India non ha rimosso il Taj Mahal dalle sue guide turistiche, ma lo ha fatto il Primo Ministro dell’Uttar Pradesh (la provincia in cui si trova il Taj Mahal). E lo fece perché fu costruito dall’imperatore musulmano e dal caro primo ministro incapace di digerire il fatto storico che era stato costruito dai musulmani. Il Taj potrebbe essere uno dei più bei monumenti del mondo, potrebbe essere una delle sette meraviglie del mondo, il sovrano si preoccupa meno di tutto ciò e quindi l’ha rimosso dall’elenco delle guide turistiche.
MA UNA COSA CHE VORREI ADORARE, C’È UN RUMORE TRA LORO STESSO CHE NON È TAJ MAHAL MA TEJO MAHAL ED È UN TEMPIO DI LORD SHIVA, RIMUOVENDO TAJ DALL’ELENCO I Righelli CONVENGONO INDIRETTAMENTE CHE NON È TEJO MAHAL MAHAL TAJ MAHAL 🙂 haha

Né l’ India né l’ Uttar Pradesh Tourism hanno rimosso il Taj Mahal dalla Guida del turismo.

Qualsiasi dubbio visita il link:

https://incredibleindia.org/

http://uptourism.gov.in/post/at-…